Thursday, September 07, 2006

Hong Kong: ore 17

Un timidissimo sole ha messo il naso tra palazzi e torri di vetro. Un sole che - tra un'ora - tornera' a nanna. Per essere la terra del Sol Levante, questa e' piovosissima. Ma dentro il Convention and Exhibition centre non piove. Il mondo dell'orologeria e degli affari si muove con un ritmo e un meccanismo "globale". L'inglese e' la lingua ufficiale, quella che unisce. E che noi, a volte, interpretiamo a modo nostro. Less...mentre si sta "contrattando" sul price (prezzo) puo'
diventare il tipo di cottura delle patate...I cinesi sorridono e sembrano apprezzare anche le battute piu' sciocche. A proposito: anche a Hong Kong si contratta. Non solo nel Magreb o nei paesi arabi. Tutto il mondo e'
paese...anche se visto da qui sembra un po' piu' cinese.

0 Comments:

Post a Comment

<< Home